Come migliorare le prestazioni di WordPress e del proprio sito web? Scoprilo leggendo questo articolo guida.

Al giorno d’oggi nascono centinaia di siti web al giorno, è importante perciò riuscire a distinguerci e se c’è una cosa che abbiamo imparato in questi anni è che i motori di ricerca premiano i siti di qualità. Ecco perché è importante non solo realizzare un sito professionale aziendale o personale ma anche e soprattutto che abbia delle prestazioni elevate. Per i motori di ricerca, come Google, è importante che un utente possa usufruire di un’esperienza di navigazione piacevole e che possa trovare tutto quello che gli occorre online.

Quindi nel momento in cui analizza i siti web se non siamo in grado di offrire delle prestazioni elevate verremo inevitabilmente penalizzati. Cosa vuol dire? Vuol dire che il motore di ricerca darà un punteggio basso al sito e compariremo nelle ultime pagine delle SERP, più realizzeremo un sito performante e più saremo premiati con un punteggio alto e i primi posti della SERP. Quindi ci guadagneremo tantissimo in visibilità, ora se sei interessato a migliorare le prestazioni di WordPress continua la lettura di questa guida e scopri come fare.

Da dove iniziare?

Per iniziare dobbiamo analizzare il sito e capire come poterlo migliorare. Un ottimo strumento che possiamo scegliere di utilizzare è sicuramente GTmetrix. Questo strumento online è utilissimo per valutare le prestazioni di un sito web in particolare ci guida all’ottimizzazione delle tue risorse, analizza la velocità e ti permette di capire quali azioni puoi attuare per migliorare il sito. Sicuramente è uno strumento utilissimo che possiamo sfruttare a nostro vantaggio e a cui non dobbiamo assolutamente rinunciare. Quindi la prima azione da compiere è lasciare che GTmetrix analizzi il tuo sito web e da li potrai iniziare a migliorare il tuo sito.

Oltre a questo però ci sono tante altre operazioni che puoi mettere in campo fin da subito per migliorare le prestazioni del sito WordPress quindi vediamo nelle prossime righe cos’altro possiamo fare al fine di migliorare il nostro portale.

Ottimizzazione dei file multimediali

Foto, video, GIF e tutti i file multimediali che arricchiscono il nostro sito web sono una risorsa a cui non possiamo rinunciare, al tempo stesso però sono anche gli elementi che incidono maggiormente sulle prestazioni di un sito. Dovrai perciò occuparti di ottimizzare le immagini, rendendole leggere ma mantenendo invariata la loro qualità al fine di riuscire ad ottenere immagini e file che non rallentano il sito, come ci mostra SupportHost in un articolo dedicato.

I plugin

Altro fattore da considerare sono i plugin, sono una delle risorse più importanti per un sito WordPress è grazie a loro che riusciamo a personalizzare al massimo i nostri siti. Al tempo stesso però troppi plugin rallentano il portale quindi è bene eliminare sempre i plugin non necessari e non utilizzati. Inoltre se ci sono operazioni che si possono fare modificando l’HTML è meglio procedere in quest’ultimo modo piuttosto che scaricare un plugin.

Sfruttare la cache a nostro vantaggio

Grazie a diversi plugin disponibili possiamo sfruttare la cache dei vari browser a nostro vantaggio. Ciò vuol dire creare delle copie del nostro sito web che vengono memorizzate dai vari server sparsi in tutto il mondo, di modo che ogni volta non debba eseguire una nuova scansione che porta via tempo e allunga il caricamento del sito. Il nostro sito sarà perciò memorizzato molto più velocemente e si abbasseranno i tempi di caricamento.

Minificare i file CSS e JavaScript

Andiamo più sul tecnico e parliamo dei file CSS e JavaScript che troviamo sui siti. Essi incidono direttamente sul caricamento, dal momento che spesso ci sono dati non necessari. Questi due elementi li troviamo nell’HTML e quindi a volte gli elementi non necessari rappresentano spazi, righe vuote, commenti ect. Minificandoli riusciremo a rendere il caricamento molto più veloce.

Mantieni sempre il sito web aggiornato

Plugin, applicazioni e WordPress stesso vengono aggiornati costantemente con nuove funzionalità. È bene perciò aggiornare sempre alle ultime versioni per avere le prestazioni migliori. Per aggiornare tutto basta un click ma ti ricordiamo che è fondamentale eseguire una copia di backup del tuo sito web prima di fare qualsiasi aggiornamento al sito.

Banner pubblicitari e ADV

Limita i banner pubblicitari e di ADV all’interno del tuo sito web. Di fatti i banner tendono a rallentare molto il sito e quindi gli utenti tenderanno a scappare. Questi banner poi sono davvero utili per siti web che hanno elevate prestazioni e un flusso di visitatori elevato e continuo.

Attenzione al tema

Ultimo accorgimento è il tema che scegli. Più sarà elaborato più i motori di ricerca impiegheranno tempo per caricarlo. Quindi è bene che scegli un tema pulito e semplice, da personalizzare sulle tue esigenze.

Ora sai tutto ciò che devi fare per migliorare le prestazioni del tuo sito web quindi non perdere ulteriore tempo e procedi alla realizzazione di un sito WordPress dalla prestazioni elevate.