L’estate si avvicina e tanti vogliono tornare in forma. Per fortuna con i Tapis Roulant è possibile farlo direttamente da casa propria. Con un Tapis Roulant pieghevole e salvaspazio potrai inoltre allentarti senza occupare tanto spazio, aspetto che è sempre molto importante nelle abitazioni di molti di noi.

I Tapis Roulant sono l’ideale per l’home training. In effetti per mantenere il fisico allenato, smaltire il peso in eccesso e tonificare i muscoli basta un po’ di costanza, la giusta attenzione alla dieta e un’oretta di esercizio per due-tre volte a settimana, anche tra le mura di casa.

Cosa ci occorre per l’home training?

Una piccola area priva di ingombri: per allestire una mini-home gym, abbiamo innanzitutto bisogno di uno spazio sicuro, anche di pochissimi metri quadrati, dove poterci muovere senza correre il rischio di urtare mobili, lampadari ed infissi.

Piegamenti, squat, affondi ed esercizi per l’addome possono essere eseguiti a corpo libero – cioè senza l’ausilio di nessun attrezzo – garantendo già un ottimo punto di partenza sia per l’allenamento cardio, cioè finalizzato al consumo di calorie e all’aumento della resistenza, che per quello di forza, che in genere ha come obiettivo l’aumento della tonicità e dalla massa muscolare.

Ma torniamo ai Tapis Roulant e capiamo perché sono i compagni ideali per l’allenamento e il fitness. La loro storia è abbastanza comune, perché, come molti attrezzi sono comparsi le prime volte soprattutto nelle palestre, ma da qualche anno – complici i prezzi sempre più bassi e alla portata di tutti e la scelta di alcuni produttori di dedicarsi all’Home Fitness con versioni più adatte all’uso domestico – sono finalmente apparsi nelle case di sempre più persone.

A cosa serve un Tapis Roulant?

Il Tapis Roulant è un’attrezzatura che ti consente di sostituire la normale corsa podistica e ti permette di scegliere tra varie velocità, direttamente nel salotto di casa tua senza la necessità di stare all’aperto. Per questi motivi è uno strumento molto utile nelle stagioni fredde, ma anche per chi ha poco tempo per uscire a correre all’aperto.

La scelta tra i modelli è davvero vasta, ma ci sono tanti strumenti: dagli economici ai professionali, ma un aspetto fondamentale è che occupi poco spazio. I modelli variano per i costi a seconda della presenza o no del motore, gli optional sono più curati man mano che il Tapis Roulant aumenta di prezzo.

In commercio ci sono vari modelli di Tapis Roulant Pieghevoli, che ottimizzano lo spazio e sono facili da riporre, l’unica differenza è la scelta se prendere un modello con o senza motore.

I magnetici ovvero senza motore, sono modelli base, più adatti a camminare che correre, perfetti per mantenersi in forma con lunghe passeggiate e brevi corse. Imodelli a motore sono più professionali, per attività fisiche più intense e per coloro che non vogliono solo mantenersi in forma, ma migliorare la loro forma. Comprare un Tapis Roulant Pieghevole richiede un occhio di riguardo per alcuni aspetti tecnici: motore o magnetico, ammortizzatori, presenza o no del computer, tipo di tappeto.

Come abbiamo già detto il tappeto è importante e deve sopportare molto stress motorio. Rappresenta la nostra strada, simulata, su cui correre ed è meglio sia ben spazioso. Valutando una media d’altezza di 170/180 cm, sarà meglio optare per un Tapis Roulant Pieghevole di 120/130 cm e almeno 40/45 di larghezza. Dovete calcolare che con l’aumento della corsa, aumenta la falcata, quindi occorre uno spazio leggermente maggiore.

Non tutti lo controllano, ma l’ammortizzatore del Tapis Roulant Pieghevole è fondamentale. Nella corsa scarichiamo il peso sulle articolazioni quali ginocchia e piedi, un buon ammortizzatore eviterà che graviate troppo sulle gambe rendendo la corsa fluida e piacevole.