30/09/2022
Fare acquisti online tramite lo smartphone

Fare acquisti online tramite lo smartphone

Lo smartphone è un dispositivo di straordinaria utilità. Ci permette di metterci in contatto con il mondo, sia utilizzando le app di messaggistica che navigando sui social. E non solo: dallo smartphone possiamo anche navigare sul web, accedendo ai siti desiderati in maniera molto semplice.

Già da diversi anni in realtà i dispositivi in questione consentono anche di fare acquisti. Si tratta di una procedura sempre più consolidata, e che conferma le potenzialità degli smartphone sotto svariati aspetti essenziali.

Rimanendo nel contesto degli acquisti online, vediamo in che modo la prassi viene a configurarsi, delineando vantaggi, punti di forza e opportunità garantite dalla stessa.

Vantaggi degli acquisti online tramite smartphone

Acquistare online comporta una serie di vantaggi che, a lungo andare, potrebbero addirittura far preferire la pratica in questione a quella relativa all’acquisto di prodotti all’interno di negozi fisici.

Un primo punto di forza è dato dalla possibilità, in seno agli utenti, di accedere ai cataloghi di un sito interessato 24 ore su 24. Come viene evidenziato anche dagli amici del portale 20Centesimi.it, un e-commerce, di fatto, non ha orari di chiusura, il che significa che i clienti possono recarsi al suo interno e acquistare prodotti quando lo desiderano.

Un secondo punto di forza è dato dalle ampie possibilità di scelta. Un catalogo online ha un’ampiezza certamente maggiore rispetto alla grandezza di un magazzino di un’attività commerciale; si pensi, ad esempio, alle scorte presenti in un esercizio quale un negozio di abbigliamento: gli articoli a disposizione saranno necessariamente inferiori, in termini numerici, rispetto alle possibilità garantite dal magazzino di un e-commerce.

E che dire dell’eventualità di acquistare articoli… ovunque si voglia? Con uno smartphone è possibile completare un acquisto al bar, sul treno, a casa propria o durante una pausa di lavoro. È sufficiente accedere al sito dal proprio dispositivo e terminare la procedura in maniera canonica.

Infine, un vantaggio considerevole è dato dal fatto che gli acquisti online, anche tramite smartphone, possono essere completati mediante diversi metodi di pagamento.

Cosa è possibile fare attraverso lo smartphone per il proprio shopping

Si è visto come lo smartphone garantisca enormi potenzialità in termini di acquisti online. L’uso variegato che si può fare del dispositivo rappresenta un vantaggio non indifferente, che si traduce nella multifunzionalità dell’apparecchio stesso, nato sia per sfruttarne le funzioni canoniche – SMS e chiamate telefoniche – sia per navigare sul web in tutta libertà.

Già, ma cosa è possibile fare, nel dettaglio, facendo uso del proprio smartphone?

Innanzitutto, il dispositivo può essere utilizzato per acquistare servizi mediante il credito telefonico. Oltre a ciò, è interessante evidenziare la possibilità, principalmente nelle grandi città, di acquistare biglietti per la sosta a pagamento.

Una rivoluzione più significativa, invece, è data senza dubbio dall’esecuzione di pagamenti diretti tramite lo smartphone. I dispositivi diverranno sempre più efficienti nell’ambito dei pagamenti in prossimità, ossia permettendo agli utenti di utilizzare il proprio apparecchio come una vera e propria carta di debito/credito/prepagata.

Questo avviene grazie alla tecnologia NFC, acronimo di Near Field Communication, con cui il dispositivo permette di completare il pagamento connettendosi in modalità wireless alla macchina che validerà la transazione.

Come spendere in sicurezza negli e-commerce

In linea generale, spendere denaro in un e-commerce è un’operazione sempre sicura, pratica e affidabile. Sul web non mancano piattaforme e portali da cui è bene stare alla larga, ma il browser, così come un antivirus, in genere avvisa l’utente in caso di rischi legati alla navigazione.

Rimanendo in un contesto di affidabilità, una spesa in sicurezza può essere affrontata facendo uso dei canonici metodi di pagamento. Stiamo parlando delle carte di credito, debito e le prepagate, tutte ugualmente valide e sicure, ma anche dei servizi elettronici (si pensi, ad esempio, a PayPal).

Per quanto riguarda le carte, queste sono note per vantare livelli di sicurezza piuttosto elevati: l’acquisto online tramite le stesse è reso possibile inserendo codici appositi, dalla data di scadenza al CVC (Codice di Verifica della Carta), il che dà l’idea della sicurezza generale delle carte in proprio possesso.

Per quanto riguarda i wallet elettronici, il meccanismo di funzionamento è sostanzialmente analogo, benché la sicurezza sia garantita da indirizzi email con password annesse, nonché codici di verifica inoltrati sul proprio numero telefonico.

Conclusioni

Alla luce delle considerazioni effettuate, è chiaro come lo smartphone risulti un dispositivo estremamente comodo da utilizzare per acquistare online. La sua praticità deriva dalla rapidità con cui lo stesso è in grado di connettersi alla rete, nonché dalla facilità di navigazione, aspetto imprescindibile per garantire un’esperienza di acquisto soddisfacente.

Oltre a quanto riportato, lo smartphone va lodato per la sicurezza con cui gli utenti possono terminare i loro acquisti. Dal proprio dispositivo si potranno inserire codici bancari, indirizzi email e password in maniera chiara, sempre efficace, così da completare i pagamenti in tutta semplicità. Si tratta di una rivoluzione considerevole, che ha cambiato il modo di acquistare online.