La chitarra è sempre stato uno degli strumenti musicali più amati e suonati sin dall’antichità e, indipendentemente dal fatto che sia quella classica o elettrica, ancora oggi è presente nella vita di ognuno di noi. Imparare a suonare la chitarra non è un’impresa troppo difficile e siamo sicuri sia alla portata di tutti, anche se richiede impegno, dedizione e le giuste dritte.

Sia che il tuo obiettivo sia semplicemente suonare per gli amici o addirittura diventare la prossima rockstar, imparare bene le basi è fondamentale, così come esercitarsi cercando di migliorare sempre la tecnica e la rapidità di apprendimento di nuove melodie. Iniziare con il verso giusto è davvero importante, anche perché molti si arrendono proprio a causa delle difficoltà iniziali, spesso causate da tentativi falliti causati da scelte di apprendimento errate.

Non esiste un metodo perfetto per tutti, infatti l’ideale sarebbe sceglierne uno in funzione delle proprie caratteristiche, prediligendo le risorse proporzionate al livello di conoscenza dello strumento, nonché all’obiettivo che ci si prefigge. Vediamo quali sono le possibili alternative.

Lezioni private

Se puoi permetterti di sostenere il costo delle lezioni private, questo è chiaramente il metodo migliore per imparare a suonare la chitarra, in quanto avrai una persona dedicata esclusivamente a te, che ti seguirà passo dopo passo e correggerà i tuoi errori aiutandoti nelle incertezze iniziali.

Se anche le lezioni non fossero individuali ma di gruppo, comunque l’apprendimento sarà più veloce e i concetti saranno memorizzati in modo più efficace, anche perché avrai la possibilità di ascoltare gli altri e imparare dai tuoi e dai loro errori. L’insegnante pianificherà un programma ben preciso, fatto di passi avanti commisurati alle tue capacità, e in caso lo ritenesse necessario potrà tornare ai concetti che magari non hai assimilato in modo completo.

Se volessi risparmiare qualcosina, potresti anche trovare degli insegnanti online, che ti seguiranno tramite Skype o altri software simili.

Imparare a suonare la chitarra semplicemente ascoltando

Se il tuo obiettivo è imparare a suonare da autodidatta e quindi risparmiare sui costi di un insegnante, potresti valutare questo metodo. Solitamente viene praticato da coloro che hanno il cosiddetto “orecchio musicale” e che quindi semplicemente ascoltando e cercando di riprodurre le canzoni riescono piano piano a imparare a suonare la chitarra e altri strumenti.

Per questo fine, potresti utilizzare dei video di apprendimento e rallentarne la velocità così da poter copiare i movimenti delle mani e assimilare bene ogni nota.

Lezioni gratuite tramite video o Dvd

Basta una semplice ricerca su Youtube per trovare migliaia di video con dei veri e propri corsi di chitarra, sia per principianti assoluti che per coloro che vogliono solo affinare la tecnica o migliorare l’esecuzione di determinati brani. Magari dovrai vederne più di uno per trovare quello che fa per te, ma indipendentemente dal fatto che siano corsi gratuiti o a pagamento, questa strada potrà regalarti delle belle soddisfazioni.

Troverai anche dei video tutorial che ti insegneranno a leggere la musica, scegliere la chitarra giusta, riconoscere gli accessori migliori e imparare a suonare il singolo brano che hai scelto. Chiaramente questo metodo hai il limite di non permetterti di avere una persona che ti segue e corregge gli errori che compi, risultando così un procedimento meno rapido per imparare a suonare la chitarra.

Studiare dai libri di teoria

Se vuoi usare un metodo di apprendimento più classico, ma che alla lunga potrebbe darti i risultati migliori, potresti iniziare leggendo dei libri di teoria che mano a mano affiancherai alla pratica dello strumento e degli spartiti. Per quanto possa sembrare noioso, meno interattivo e rapido dei video, questo sistema permette di avere la padronanza dello strumento dalle basi e si rivelerà vincente.

Chiaramente questo sistema non è adatto a tutti, ma è perfetto se sei una persona paziente e ti piace leggere. Iniziare dalla teoria, e solo successivamente aggiungere il resto, può portare ad avere degli ottimi risultati.

Una regola fondamentale per imparare a suonare la chitarra

Esistono molti metodi per imparare a suonare questo meraviglioso strumento, ma c’è un solo requisito fondamentale: deve piacerti! Non imparare solo perché lo fanno gli altri o perché per qualcuno è “figo”; suonare dovrà essere un piacere, divertirti e appassionarti sin dentro te stesso.

Dopo aver imparato le basi, dedicati a musica che ti appassiona e che ti trasmette emozioni. Se ad esempio sei appassionato di cammini ed escursioni, prova a scegliere una musica che li riguarda, se ti piace il rock prediligi gruppi come Acdc o Nivana, se ti piacciono i film prova a riprodurre delle colonne sonore come questa composta da Ennio Morricone.

Sii paziente, non imparerai da un giorno all’altro e la curva di apprendimento potrebbe non essere sempre esente da difficoltà. Cerca il metodo giusto per te e, se puoi permettertelo, prendi delle lezioni da un insegnante professionista, è la strada più sicura ed efficiente per imparare a suonare la chitarra.

Vedrai che piano piano avrai un bellissimo rapporto con questo strumento e magari diverrà anche il tuo lavoro: quando comporrai il tuo primo brano, usalo come suoneria per il tuo cellulare e invialo agli amici, sarà un regalo inaspettato e graditissimo!